GeneralHacking

Reply

10 trucchi per velocizzare XP

« Older   Newer »
view post Posted on 9/4/2010, 12:43 Rispondi
Avatar

Junior Member
xx

Group:
Admin
Posts:
75

Status:


Per chi come me è ancora affezionato al caro e vecchio Win XP vi posto 10 trucchi per velocizzare il sistema operativo:

1 - Velocizzare il menù Start

Di default windows xp ha una latenza(ritardo) di 400 ms (Millisecondi) , prima che il menù start si apra. Questo ad un occhio poco attento non farà grande differenza, ma vi assicuro che se usate spesso il computer è utile ridurre questo ritardo a 0.

Ecco come fare:

Facciamo Start > Esegui e digitiamo "regedit" > OK
Si aprirà l’editor del registro, tramite il menù ad albero a sinistra navighiamo tra le cartelle fino a raggiungere questo percorso: HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
Ora spostiamo l’attenzione al riquadro a destra e individuiamo la voce MenuShowDelay
Facciamo dopo click sulla voce MenuShowDelay e impostiamo il valore 0.
Confermiamo con OK e riavviamo il sistema.

Se per qualche ragione vogliamo ripristinare il valore originario è sufficiente seguire tutta la procedura sopra riportata e sostituire il valore della chiave MenuShowDelay da 0 a 400.

2 - Velocizzare l’avvio di windows

Per velocizzare notevolmente il caricamento di windows è sufficiente disattivare tutti i programmi non necessari che partono in automatico all’avvio.

Seguiamo questi passi:

Andiamo su Start > Esegui > digitiamo “msconfig” > Ok
Si aprirà l’utility dedicata all’esecuzione automatica dei programmi, spostiamoci quindi alla scheda “Avvio”.
Ora facciamo click su Disabilita tutto > OK
Riavviamo il computer se richiesto.

Sicuramente al prossimo avvio noterete un notevole incremento di velocità, ma ovviamente abbiamo disattivato tutto. Ora dobbiamo fare mente locale e cercare quali sono effettivamente i programmi necessari e riattivarli 1 alla volta. I programmi necessari all’avvio per un normale utilizzo sono Antivirus , Firewall e programmi affini alla protezione, gli altri possono benissimo essere avviati manualmente quando è necessario in modo da risparmiare memoria e non sovraccaricare l’avvio.

3 - Analizzare e ottimizzare l’avvio di windows

Se volete sapere con più precisione cosa effettivamente rallenta windows in fase di avvio , possiamo utilizzare BOOTVIS un Tool creato da Microsoft molto professionale che grazie a grafici e numerose funzioni analizza i processi,driver e ne cronometra il tempo di avvio. Bootvis incorpora Anche una funzione che permette di ottimizzare l’avvio.

Quindi vediamo come operare:

Scaricare Bootvis
Procedere con l’installazione
Avviamo Bootvis (start >tutti i programmi > Microsoft Bootvis > Bootvis)
Dal menù File selezioniamo NEW > Next Trace Boot o Next Boot + Drivers Traces (se desiderate un resoconto più completo)
Ora partirà il conto alla rovescia per riavviare windows .
Da questo momento in poi BootVis raccoglierà dati.
L’avvio di windows potrà risultare più lento del solito , non ci allarmiamo.
Dopo pochi istanti si aprirà bootvis con i grafici e tutti i dati raccolti, non ci resta che analizzarli con calma e se necessario agire manualmente sui processi indicati più lenti…
Ora possiamo utilizzare la funzione per l’ottimizzazione automatica, andiamo su Trace > Optimize System
Riavviamo il computer come richiesto.

4 - Velocizzare la chiusura di windows

Se invece il vostro problema è la chiusura di windows troppo lenta è possibile ridurre la latenza agendo su alcune chiavi di registro.

Vediamo come velocizzare la chiusura dei servizi:

Entriamo ancora nel registro da start > esegui > regedit > Ok
Navighiamo tra le cartelle fino a questo percorso HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
Ora individuiamo la stringa WaitToKillServiceTimeout , con un doppio click modifichiamo il valore originario 20000 (20 Secondi) con un valore più breve tipo 2000 (2 secondi).

Velocizziamo la chiusura delle applicazioni:

Dal registro (start > esegui > regedit > Ok)
Navighiamo tra le chiavi del registro e cerchiamo la posizione HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
WaitToKillAppTimeout modifichiamo il valore con 1000 o se proprio non volete aspettare 500

Velocizziamo la chiusura delle applicazioni che si bloccano:

Ora spostiamoci sulla posizione HKEY_CURRENT_USER \Control Panel\Desktop
Individuiamo la stringa HungAppTimeout e sempre con il doppio click modifichiamo il valore originario con uno più breve tipo 2000.

Attenzione valori troppo bassi potrebbero generare errori causati dalla non corretta chiusura dei programmi/servizi.
Se utilizzate programmi di lavoro che necessitano di avviarsi con windows es per comunicare con i server potrebbero non avere il tempo sufficiente per salvare i dati.

5 - Velocizzare la copia su disco

Se trasferite spesso file di grandi dimensioni da un disco all’altro oppure su un pendrive, troverete senz’altro utile sostituire il classico copia & Incolla di windows con TeraCopy, un software specifico che ottimizza e velocizza il trasferimento dei file bypassando il sistema di copia di windows.

Una volta provato non potrete più farne a meno!

6 - Velocizzare il disco

La parte più lenta del computer lo sanno tutti è il disco rigido, le cause di questa lentezza sono nell’architettura stessa del disco rigido che si affida principalmente meccanica.
Ovviamente per poter risolvere il problema alla radice dovremmo sostituire i nostri dischi rigidi con SDD o RAM Hardisk, sfortunatamente queste tecnologie sono ancora molto costose e non sono alla portata di tutti.

Quello che però possiamo fare senza acquistare nuovi dispositivi è seguire attentamente questi consigli.

Deframmentare il disco rigido almeno 1 volta al mese
Fare ordine nel computer
Disinstallare i programmi inutili
Cancellare file inutili

Tutto ciò contribuisce a ridurre il fenomeno di frammentazione.

7 - Velocizzare i file di avvio

Non tutti sanno che anche se deframmentiamo il disco periodicamente, usando le classiche funzioni di windows, i file di avvio non vengono deframmentati. Per farlo è possibile utilizzare un comando nascosto da eseguire dopo aver fatto la deframmentazione regolare.

Quindi:

Start
Esegui
Digitiamo il comando “defrag c: -b”

Dove “C:” indica la lettera dell’unità del disco e “-b” il parametro specifico per de frammentare i file di avvio.

8 - Velocizzare il registro di sistema

Oltre all’utilizzo dei pulitori di registro che conosciamo tutti come ccleaner e regseeker, è utile ottimizzare il registro deframmentandolo e compattandolo.
Un programma che fa tutto ciò in modo completo e semplice è WinASO RegDefrag.

9 - Aumentare la memoria RAM

Se supponiamo di avere 512 Mb di Ram per Windows Xp Sp2 con tutti gli aggiornamenti installati , un buon antivirus , un firewall e altri programmi per la protezione. Direi che sono appena sufficienti per far girare il sistema decentemente.
Per velocizzare di molto il nostro sistema è consigliabile avere almeno 1 GB di Ram installata sul proprio computer, meglio se 2 Gb. Ormai il costo sempre più basso delle memorie rende abbordabile l’acquisto di 2 GB di ram che a banco non dovrebbero superare i 20-30 Euro.

10 - Programmi più efficienti

Per velocizzare ancora di molto il windows è opportuno scegliere i programmi più efficienti e meno pesanti possibili,
ecco un lista di programmi leggerissimi che potete sostituire ai software più blasonati:

Adobe Acrobat Reader sostituite con Foxit Reader
Norton Antivirus è storicamente uno dei software più pesanti, una buona alternativa leggera è Nod32 (a pagamento), invece se preferite un antivirus gratis affidatevi ad Avira AntiVir Personal.
Se state cercando un firewall efficace e nello stesso tempo leggero affidatevi a Sygate Persona Firewall o se preferite più protezione scegliete Comodo Firewall Pro 2 (la versione 3 è più pesante).
Se non fate video Editing non è necessario installare i codec Divx e Xvid o peggio i codec pack che appesantiscono il sistema, sostituite il tutto con VideoLan un ottimo riproduttore universale che funziona senza codec installati.
Se avete la necessita di riprodurre video in formato QuickTime e Real Media, affidiamoci a delle alternative più leggere che sono QuickTime alternative e Real Alternative.




FONTE: www.assistenzafree.com/windows-xp/1...cizzare-xp.html

Le 6 'verità' della vita:
1) Non puoi toccare tutti i tuoi denti con la lingua
2) Tutti i deficienti, dopo aver letto la prima 'verità', la provano
3) La prima 'verità' è una bugia
4) Ora stai sorridendo perchè tu sei un deficiente
5) Metterai questo testo subito nella tua firma per farlo leggere a un altro idiota
6) Ora c'è uno stupido sorriso sulla tua faccia



image
 
MP_ E-Mail_  Top
0 replies since 9/4/2010, 12:43
 
Reply